Spaghetti al tonno "salvacena"

Questi spaghetti sono stati la mia salvezza una sera in cui mi sono piombati a casa due ospiti improvvisi proprio all’ora di cena e nel frigo c’era solo l’eco…

Chi di noi non ha sempre in casa una scatoletta di tonno e un limone? Pochissimi ingredienti, ma un risultato strepitoso.

INGREDIENTI PER 4 persone:

Tonno in scatola 200 g (sgocciolato)

Il succo di mezzo limone  

La scorza grattugiata di 1 limone (non trattato)

2 spicchi di aglio (che come sempre potrete tritare o usare schiacciati e poi eliminare)

3 filettini di alice sott’olio

Prezzemolo q.b

Peperoncino q.b

Sale e pepe

Spaghetti 

PREPARAZIONE:

Rosolate nell’olio l’aglio, dolcemente senza colorirlo troppo, aggiungete la quantità di peperoncino che preferite secondo il vostro gusto e due filettini di alici sott’olio, anche tre se volete un gusto più saporito, il tonno, la scorza grattugiata del limone e rosolate anche quella per un minuto, poi aggiungete il succo del limone, aggiungete un po’ di sale, non troppo perché le alici sono già saporite e fatelo andare piano per qualche minuto poi spegnete la fiamma.

La riaccenderete tre minuti prima che la pasta sia cotta.

Due minuti prima che la pasta sia cotta, toglietela dalla pentola con le pinze, in modo che non si scoli troppo e ripassatela nella padella dove avete preparato il condimento (sotto la quale avrete già riacceso la fiamma) e lasciate che l’acqua nella pentola continui a bollire.  

Fate saltare la pasta aggiungendo via via la necessaria quantità di acqua di cottura: si dovrà formare un condimento cremoso, ma non liquido. Una spolverata di prezzemolo e servite.

 

Ricetta a cura di Donatella Vivoli

 

Condividi