attenti a noi due / 598 Views

Lei è Brianda Franco Salazar, pronipote di Francisco Franco Salazar, colonnello di cavalleria dell’esercito zapatista e cugino di primo grado di Zapata. Brianda è la presidente della Casa de Cultura Coronel Francisco Franco Salazar, un’organizzazione senza scopo di lucro con sede ad Anenecuilco, città natale di Emiliano Zapata, frazione del comune di Ayala. L’organizzazione è nata principalmente con lo scopo di promuovere la cultura nella comunità e avvicinare l’arte anche a chi è privo di istruzione.

Brianda ritiene che in una realtà dove la violenza è così diffusa, l’arte e la cultura sono la via principale per relazionarsi in modo pacifico. “Il cambiamento sociale può avvenire solo attraverso l’educazione, la cultura, la comprensione e il rispetto dei punti di vista differenti che caratterizzano le persone. Siamo tutti uguali anche se pensiamo in modo diverso. L’ignoranza del popolo che si traduce in violenza e in corruzione è alla base dei mali che sta vivendo in questo momento il Messico”.

Lucia Ottavi intervista Brianda Franco Salazar. L’incontro vede la partecipazione della blogger Maria Grazia Di Somma e della traduttrice italo spagnola Tamara Gioia Illuminati.